Panorama

 

extreme


SIA ESSO UN LEGGENDARIO GUITAR SYNTH O UNA ANCOR PIU' LEGGENDARIA CORNAMUSA, L'AXE-FX PUO' REPLICARNE IL SUONO ALLO STESSO MODO - E SENZA LA NECESSITA' DI AVERE ALCUNA SACCA DI PELLE.

ESTREMAMENTE ANALOGICO
Molti possessori di amplificatori boutique concordano che l’Axe-Fx II suona assolutamente realistico. E questo perché il feeling che si prova nell’utilizzarlo è lo stesso del suono che produce e molti di loro finiscono col separarsi dalla loro benamata vecchia strumentazione a valvole. I vantaggi dell’Axe-Fx II sono semplicemente schiaccianti (una simulazione di amplificazione di prima classe, effetti eccezionali, possibilità di routing quasi infinite, la possibilità di clonare qualsiasi suono e, soprattutto, la completa libertà creativa di riprodurre ogni suono che avete nella vostra testa).

pat

ESTREMAMENTE SINTETICO
Ma l’Axe-Fx II può suonare anche come un synth – e anche molto più di un synth. Questo è lo scopo del blocco Synth, sebbene da chitarristi molti di noi si chiedano qual è l’uso che si può fare di un sintetizzatore.

IL SUONO DI PAT METHENY
Il chitarrista di fama mondiale Pat Metheny ha trovato molte ragioni per utilizzare un synth. Durante i primi anni ’80 ha usato il leggendario Roland GR300 Guitar Synthesizer per creare un suono di chitarra synth molto personale che l’ha reso immediatamente riconoscibile, come è possibile vedere e sentire in questo Video.

gr300

IL LEGGENDARIO ROLAND 
E qui l’utente del Fractal Audio Forum “Paztag” ha dimostrato come l’Axe-Fx II non solo può ricreare realisticamente il suono ed il feeling di 5 decadi di amplificatori per chitarra ma fa la sua bella figura anche nel creare un suono sintetico quale quello del sopramenzionato Roland GR300 di Pat Metheny. Potete trovare due dei suoi presets da scaricare (GR 300 V1 & GR 300 V2).

DOPPIO SINTETIZZATORE
Ovviamente, l’Axe-Fx II non sarebbe l’Axe-Fx II se non avesse nel suo arsenale due synth e con questa dotazione non è troppo difficile creare altre simulazioni realistiche…

dudelsack

L’AXE-FX DIVENTA UNA CORNAMUSA
Ad esempio, Mark Cullen, un religioso di Sydney, ha trasformato il suono della sua chitarra in un gruppo di conramuse. Per raggiungere questo risultato ha utilizzato entrambi i blocchi Synth dell’Axe-Fx II, uno per generare il continuo ronzio (bordoni) della cornamusa e l’altro attivato dalla chitarra per creare la melodia.

dudelsack 1

Dice Mark: "Ho scoperto per errore che potevo avere un suono di fondo e al contempo eseguirci sopra delle note. Mi sono dimenticato di questa “scoperta” fino a quanto qualcuno sul Forum stava cercando di ottenere un suono di cornamuse. Ho pensato di tentarci ed è uscito questo preset. Quando è stato aggiunto il Tone Matching non credevo sarebbe servito molto ma ci ho provato ugualmente ed è servito assolutamente per ottenere il colore ed una sonorità più vicina all’originale. Questo dimostra le potenzialità del Tone Matching nella definizione del suono”.

NON SIAMO UN PO TUTTI DELLE PICCOLE CORNAMUSE?
Ora se state tutti sognando di suonare il solo di cornamusa in “It’s a Long Way to the Top” degli AC/DC allora scaricate semplicemente i presets di Mark Cullen nel vostro Axe-Fx II. Mark ha preparato gentilmente i presets in due tonalità (Bagpipes1 & Bagpipes2).

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok